Centro Diurno “Santa Rosa”

Il Centro Diurno “Santa Rosa” nasce nel 2006 con la vocazione di raccogliere quel bacino di utenza che risiede nell’area nord di Padova (Sacro Cuore, Altichiero, Arcella, Mortise, Pontevigodarzere, Cadoneghe, Torre…).
Nel 2008 la struttura accoglie anche il gruppo proveniente dal Centro Diurno “Il Battello” di Giarre di Abano Terme, dal momento che quella struttura è stata chiusa in attesa di lavori di ristrutturazioni.


L’attuale Centro Diurno “Santa Rosa”, tra le varie attività di tipo socio-espressivo, motorio-riabilitativo ed educativo, che sono di routine per ogni centro diurno, propone alcuni progetti caratteristici:

Murales
All’interno del gruppo grafico-pittorico si continua il progetto iniziato in collaborazione con gli studenti dell’’Istituto d’arte Selvatico per l’esecuzione di un murales sul muro perimetrale del Centro. L’attività si svolge in primavera ed è un’occasione di integrazione sociale per i nostri giovani e per gli studenti di crescita della cultura dell’inclusione e accettazione sociale del diverso, svolto in collaborazione con ragazzi e operatori del Centro Villa S.Francesco Irpea.

Noi Insieme a
E’ un’attività che viene svolta ogni anno in collaborazione con le scuola elementari del territorio, e prevede percorsi di integrazione sociale utilizzando, come pretesto e stimolo, il lavoro e la creatività manuale.

Manutenzione Giardino
Rilevate le molte opportunità e risorse ambientali disponibili all’esterno della struttura, visto il bisogno di alcuni ospiti di svolgere attività fisica in grandi spazi esterni per scaricare a livello grosso-motorio le forti tensioni psichiche e in alcuni casi anche l’aggressività repressa, si è progettato l’attività di giardinaggio e manutenzione verde che coinvolge una decina di utenti con proposte molto diversificate a seconda anche delle stagioni e delle caratteristiche e bisogni individuali. Le principali proposte sono: uso del tagliaerba, della carriola, raccogliere le foglie in autunno, innaffiare e curare le piante.

Feste nel Centro e nel territorio
La dimensione della festa, della socialità che si esprime ballando e cantando è molto importante nel Centro, ed è occasione di incontro con altre realtà, associative e non, del territorio.

Coccole di Bellezza
Questa proposta è destinata alle presenze femminili e prevede momenti di dialogo e momenti pratici su temi riguardanti l’igiene personale quotidiana, la cura adeguata della persona e del proprio aspetto fisico (ad es. uso del trucco). La metodologia di questa particolare e innovativa proposta predilige l’aspetto ludico-ricreativo e sociale. L’attività è uno spazio rilassato dove trovar piacere di stare bene con se stesse e nello stesso tempo con altre compagne.

Soggiorni Estivi ed Invernali
I soggiorni montani, che vengono svolti sia in estate che in inverno, diventano occasione di scoperta di luoghi nuovi e di esperienze sconosciute, di crescita personale e di acquisizione di autonomia dalla famiglia, di contatto con la natura.

Plexiglass
Ci vuole precisione e attenzione ai colori; con l’aiuto dell’operatore si possono fare grandi lavori! Vengono così decorati pannelli di diverse grandezze e con soggetti a scelta.

Attività ludica in piscina
Questa attività riveste un carattere prettamente ludico-motorio, più che riabilitativo in senso stretto. Le sue finalità sono il rilassamento, la socializzazione, il recupero di autonomie sul piano dell’igiene personale e la cura di sé.

Autonomia al Centro
Essere utili per il gruppo, imparare ad utilizzare piccoli strumenti, avere un proprio incarico giornaliero: sono tutti aspetti che fanno sentire importanti ed aumentano l’autostima.

Recupero e sostegno cognitivo
La lettura e scrittura, le competenze di tipo scolastico non devono andare perdute: quando si è in gruppo e si collabora insieme, magari frequentando la Biblioteca Comunale, è tutto più facile…

Autonomia Esterna
Piccole commissioni costruite ad hoc servono a saper vivere il proprio quartiere. Ecco allora che si va a comprare il giornale ogni giorno, si prende l’autobus per spostarsi in città, si fanno piccole compere nei negozi circostanti.

Laboratorio di tessitura
Abbiamo scoperto che le fibre tessili naturali si prestano ad una miriade di lavorazioni diverse, e con modalità anche semplici di esecuzione si possono creare prodotti ottimi sia dal punto dell’estetica che della funzionalità.

Animazione spirituale
Ogni uomo ha nel suo intimo un forte anelito verso l’infinito. Il gruppo di animazione spirituale cerca di dare risposte a questa ricerca presente anche nei nostri ospiti. In questo percorso ci accostiamo alla proposta cristiana, in una dimensione anche ecclesiale. Particolarmente presente è la sensibilità francescana che, tra l’altro, ha portato il gruppo ad una esperienza di spiritualità ad Assisi.

Laboratorio di carta riciclata
Anche la carta riciclata è un materiale facile da usare, adatto a tutti, e con il quale si possono creare composizioni multicolori, lasciando libero spazio alla fantasia e al gusto personale

Orchestra
Gli strumenti musicali possono essere formidabili alleati che costruiscono forme e dimensioni, silenzi e tempi interiori, trasformandoli in gestualità, colori e modi di essere: una corda di violoncello o il tintinnio di un triangolo possono dire molte cose; l’ensemble strumentale è in grado di accogliere, creare spazi, motivare al superamento delle proprie paure. La proposta è di portare la musica dal vivo creando una piccola orchestra attraverso tappe didattiche in cui il lavoro musicale, svolto insieme ad altri, consente di “sentire” il senso delle proprie emozioni oltre a stimolare in modo nuovo il coordinamento psico-motorio.

Laboratorio di informatica
Utilizzando programmi e softwares appositi, il computer diventa un amico facile da usare, che giocando ti può aiutare a crescere, facendoti apprendere cose sempre nuove e utili al miglioramento della tua autonomia.


Centro Diurno “Santa Rosa”
Via Palladio, 51 – 35134 Padova
Tel. +39 049 612558 – Fax +39 049 8899592
E-mail: santarosa@irpea.it