Archivio degli autori Redazione IRPEA

35 anni di noi

Oggi, 24 aprile.

Buon compleanno Fondazione IRPEA.

35 anni di noi!

💛💜

Pasqua 2020

“Questo è il tempo di scegliere
che cosa conta e che cosa passa,
di separare ciò che è necessario
da ciò che non lo è”
Papa Francesco

È l’augurio per questa
Pasqua straordinaria.
Così potrà essere, davvero,
una Buona Pasqua!

Il CSV di Padova ci assegna la targa come Luogo Capitale del Volontariato 2020

“Fondazione IRPEA è Luogo di Padova capitale europea del volontariato 2020.

IRPEA opera nell’ottica di promuovere e le attività di cura, la socializzazione e il benessere delle persone, con particolare attenzione alle persone con disabilità, all’infanzia e ai giovani.
Da più di 500 anni persegue esclusivamente scopi di utilità sociale all’interno del territorio di Padova e provincia, nell’ottica di integrare le situazioni di disagio e bisogno all’interno del tessuto sociale e culturale urbano, con l’obiettivo di individuare, adeguandosi alle esigenze dei tempi, ulteriori iniziative di utilità sociale dirette alla promozione umana.
L’attività svolta è possibile anche grazie ad una rete di affiliazioni, relazioni e collaborazioni con altre realtà del volontariato associativo padovano e non solo (parrocchie, società sportive, gruppi ricreativi), che hanno permesso la creazione di reti in grado di favorire l’integrazione delle persone più fragili, nella società e nel territorio circostante.
Per la realizzazione concreta delle proprie attività di integrazione, importante per IRPEA è la collaborazione con l’Odv “Amici dell’Irpea”, che grazie all’apporto dei suoi volontari permette la realizzazione di numerose iniziative a favore delle persone con disabilità, e con l’Odv “Famiglie delle Persone con disabilità”.

IRPEA si propone come Luogo di Padova Capitale Europea 2020 perché forte dell’idea che sia fondamentale e arricchente la partecipazione di realtà di volontariato e associazioni no profit alle attività del territorio. Crede nella cittadinanza attiva come conoscenza ed esplorazione del territorio circostante e come costruzione di una rete sinergica tra le molteplici realtà che lo vivono.
Con questa spinta ha deciso di mettersi a disposizione della città padovana aprendo le porte di strutture e ambienti che possano accogliere futuri eventi che tempo per tempo verranno proposti.
Credendo nella figura del cittadino come miglior custode della presa in cura del proprio territorio, sono a disposizione i volontari che hanno partecipato e parteciperanno ad alcuni eventi organizzati nell’ambito di Padova Capitale Europea del Volontariato 2020.

Fondazione IRPEA e Lions Club Padova Morgagni

Casa Santa Caterina gestita da Fondazione IRPEA, su iniziativa del Lions Club Padova Morgagni, in accordo con l’Azienda Ospedaliera di Padova, apre le porte a medici, infermieri, tecnici e operatori sanitari che hanno bisogno e scelgono di alloggiare al di fuori delle loro case per non rischiare di contagiare i propri familiari e per poter sostare nei momenti di riposo dal proprio servizio a 100 metri dall’Ospedale di Padova. Il Lions Club Padova Morgagni, con l’iniziativa “Diamo una mano”, offrirà l’ospitalità al personale sanitario.

Leggi anche Articolo Il Mattino di Padova del 29 marzo 2020

Saluti Speciali: i nostri ospiti da casa

Dopo circa 10 giorni di attività a distanza, i nostri ospiti ci raccontano come procedono i laboratori on-line.

Siamo molto soddisfatti dei loro riscontri positivi e facciamo i complimenti a tutte e tutti per l’impegno dedicato.

Ricambiamo i saluti da casa che ci arrivano diritti al cuore e ringraziamo tutte le famiglie per la cura e la collaborazione.