Archivio per Categoria Notizie IRPEA

Storie di comunità: è ANDATO TUTTO BENE

”ANDRA’ TUTTO BENE” è il messaggio incoraggiante e consolatorio che da quasi tre mesi campeggia in ogni dove, e che ci ha accompagnati in uno dei momenti più drammatici che l’umanità ha dovuto affrontare.

“ANDRA’ TUTTO BENE” è stato il messaggio che ogni persona e ogni famiglia, sottoposta ad autoisolamento ha pronunciato, scritto, dipinto, trasmesso, urlato.

“ANDRA’ TUTTO BENE” è il mantra che ha risuonato nella mente e nel cuore di tutti gli operatori e degli educatori che hanno continuato ad assistere, accompagnare e sostenere i 40 ospiti delle comunità alloggio e dei gruppi appartamento che, dalla fine di febbraio, sono isolati e protetti all’interno delle rispettive residenze.

“ANDRA’ TUTTO BENE” è il “comportamento” che ogni operatore ha esibito nella relazione con gli ospiti dimostrando risolutezza, coraggio ed empatia.

“ANDRA’ TUTTO BENE” è il messaggio che con forza e convinzione abbiamo ripetuto, e ripetuto, a tutti i famigliari forzatamente distanziati e spaventati per la salute e l’integrità dei loro figli e fratelli; sconfortati per non poterli incontrare ed abbracciare. E fino ad oggi, sottovoce e sommessamente, lo possiamo dire: è ANDATO TUTTO BENE.

Lo vogliamo testimoniare con i video che narrano e testimoniano i lunghi giorni di lock down trascorsi all’interno delle Comunità alloggio Raggio di Sole, della Comunità alloggio Don Franco Tescari, e dei Gruppi appartamento Ca’ Solare. Seguiteci!

Playlist Youtube

Pagina Facebook

Sostieni il nostro futuro e i nostri progetti! Dona il Tuo 5×1000 a Fondazione IRPEA

Con la donazione del tuo 5×1000 puoi fare molto per sostenere il futuro e i progetti di Fondazione IRPEA (Codice Fiscale 01993240280).

Carissimi Sostenitori,
l’emergenza Covid-19 non ci ha colti impreparati. Siamo sempre stati pronti con nuove modalità di intervento, di educazione e di cura. Ora siamo chiamati ad una nuova riorganizzazione che prevede impegno e molte risorse. Per le nuove fasi emergenti e per il futuro dei nostri servizi, chiediamo il sostegno di tutti. Grazie! 💜

Donare è semplice: all’interno della tua prossima dichiarazione dei redditi puoi firmare nel riquadro denominato “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative…”  e inserire sotto la tua firma il nostro Codice Fiscale 01993240280, oppure consegnare questa lettera al commercialista di fiducia o al CAF di riferimento che si occupa della tua dichiarazione.

Puoi dare un grande aiuto ai progetti rivolti ai più deboli, ai giovani e alle famiglie, anche contribuendo nella promozione di questa nostra campagna di raccolta fondi condividendo sui social il materiale informativo che troverai nella nostra pagina Facebook e con un tradizionale, ma sempre efficace passaparola a parenti, amici e conoscenti!

Il tuo aiuto. La vera differenza.

Grazie da tutti noi,
Fondazione I.R.P.E.A.

Compattezza, professionalità e umanità

Gli educatori e gli operatori del Settore Disabilità della Fondazione stanno dimostrando grande compattezza, professionalità e soprattutto una grande umanità nel sostenere, in questo difficile momento, tutti gli ospiti delle nostre strutture.

Gli operatori dei Centri Diurni si sono affiancati ai colleghi delle Comunità Alloggio Raggio di Sole e Don Franco Tescari per garantire agli ospiti di affrontare l’isolamento dal mondo esterno e dalle loro famiglie con maggiore serenità, mantenendo una grande attenzione al benessere e alla sicurezza.

Lo scambio tra colleghi, in uno spirito di autentica collaborazione e sostegno, ha rivelato un sorprendente spirito di squadra e fatto emergere doti relazionali e professionali.

All’interno dei contesti residenziali, ormai da due mesi chiusi al mondo esterno, si sono riorganizzate le attività e le programmazioni in relazione allo stato emotivo e al benessere degli ospiti. A fianco dei tradizionali spazi laboratoriali sono sorte nuove attività molto apprezzate: spazio fitness con percorsi “ad ostacoli” all’esterno, esercizi aerobici a corpo libero, tennis, cyclette spinning, salto della corda (per l’operatore); spazio beauty farm per la cura del viso; spazio musica e ballo; spazio videoconferenze.

In questa “nuovo” spazio di lavoro, che la coordinatrice Vera Boccaccio chiama con orgoglio e soddisfazione “isola felice”, si  generano nuovi equilibri, si intrecciano capacità e predisposizioni personali preziose, dimostrando ancora una volta, una grande passione, ma anche competenze relazionali e professionali.

Con il medesimo spirito di servizio, cinque nostri operatori socio sanitari (Ingrid, Ileana, Massimiliano, Patrizia e Sabrina) si sono recati in servizio dell’adiacente Istituto Di Riposo Per AnzianiAltaVita-IRA” in supporto all’assistenza sanitaria come richiesto dall’Ulss6.

E’ per tutta la Fondazione un momento di crescita sia a livello organizzativo, che di capitale umano e professionale, nonché di vera apertura ai bisogni di emergenza sanitaria del nostro territorio.

Un GRAZIE SPECIALE
a tutte le equipe dei nostri Servizi
per persone con disabilità

Pasqua 2020

“Questo è il tempo di scegliere
che cosa conta e che cosa passa,
di separare ciò che è necessario
da ciò che non lo è”
Papa Francesco

È l’augurio per questa
Pasqua straordinaria.
Così potrà essere, davvero,
una Buona Pasqua!

Il CSV di Padova ci assegna la targa come Luogo Capitale del Volontariato 2020

“Fondazione IRPEA è Luogo di Padova capitale europea del volontariato 2020.

IRPEA opera nell’ottica di promuovere e le attività di cura, la socializzazione e il benessere delle persone, con particolare attenzione alle persone con disabilità, all’infanzia e ai giovani.
Da più di 500 anni persegue esclusivamente scopi di utilità sociale all’interno del territorio di Padova e provincia, nell’ottica di integrare le situazioni di disagio e bisogno all’interno del tessuto sociale e culturale urbano, con l’obiettivo di individuare, adeguandosi alle esigenze dei tempi, ulteriori iniziative di utilità sociale dirette alla promozione umana.
L’attività svolta è possibile anche grazie ad una rete di affiliazioni, relazioni e collaborazioni con altre realtà del volontariato associativo padovano e non solo (parrocchie, società sportive, gruppi ricreativi), che hanno permesso la creazione di reti in grado di favorire l’integrazione delle persone più fragili, nella società e nel territorio circostante.
Per la realizzazione concreta delle proprie attività di integrazione, importante per IRPEA è la collaborazione con l’Odv “Amici dell’Irpea”, che grazie all’apporto dei suoi volontari permette la realizzazione di numerose iniziative a favore delle persone con disabilità, e con l’Odv “Famiglie delle Persone con disabilità”.

IRPEA si propone come Luogo di Padova Capitale Europea 2020 perché forte dell’idea che sia fondamentale e arricchente la partecipazione di realtà di volontariato e associazioni no profit alle attività del territorio. Crede nella cittadinanza attiva come conoscenza ed esplorazione del territorio circostante e come costruzione di una rete sinergica tra le molteplici realtà che lo vivono.
Con questa spinta ha deciso di mettersi a disposizione della città padovana aprendo le porte di strutture e ambienti che possano accogliere futuri eventi che tempo per tempo verranno proposti.
Credendo nella figura del cittadino come miglior custode della presa in cura del proprio territorio, sono a disposizione i volontari che hanno partecipato e parteciperanno ad alcuni eventi organizzati nell’ambito di Padova Capitale Europea del Volontariato 2020.